Finanziamenti – Agevolazioni per le start-up

Siamo operativi in tutta Italia

Video Fanpage, Fidanza e Jonghi Lavarini indagati per finanziamento illecito

Prestiti e agevolazioni per le imprese

Siamo operativi in tutta Italia

Carlo Fidanza, europarlamentare di Fratelli d’Italia, e Roberto Jonghi Lavarini, il ‘Barone Nero’, entrambi al centro dell’inchiesta di Fanpage sui legami della destra e sui presunti finanziamenti in nero per la campagna elettorale di Milano della candidata Chiara Valcepina, risultano indagati dalla procura di Milano per finanziamento illecito ai partiti e riciclaggio. La notizia è stata anticipata dal Tg3.

“Ho appreso poco fa dagli organi di stampa di essere stato iscritto sul registro degli indagati a seguito dell’inchiesta di Fanpage. Al momento non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale” dice in una nota Fidanza. “Sono sereno e ovviamente a disposizione della Procura per chiarire quanto prima ogni aspetto di questa vicenda”.

Source

“https://www.adnkronos.com/fdi-fidanza-e-jonghi-lavarini-indagati-per-finanziamento-illecito_3xoTl4HRkwMNfDR6ZLGPzJ”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Prestiti e agevolazioni per le imprese

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti per estinguere debiti a saldo e stralcio

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui